melanzane-fritte-in-agrodolce

Volete un ottimo contorno da portare a tavola, che sappia di Sicilia e che sia estremamente gustoso? Allora dovete provare la ricetta delle melanzane fritte in agrodolce.

Le melanzane fritte fanno ufficialmente parte della storia siciliana: piatti come la caponata (nel caso voleste la ricetta della caponata cliccate qui) o la parmigiana alla siciliana le vedono protagoniste, così come gli anelletti al forno.

Quelle in agrodolce possono essere servite in qualsiasi occasione e riescono ad accompagnare qualsiasi tipo di pasto. Eccovi la nostra ricetta, ma se voi la fate in maniera diversa non dimenticate di dircelo.

Ricetta melanzane fritte in agrodolce

Le varianti di questo piatto sono davvero tantissime: se voi la fate in maniera diversa non dimenticate di dircelo! Ecco tutto quello che dovete sapere.

Ingredienti melanzane fritte in agrodolce

  • 1 kg di melanzane
  • 300 grammi di pomodoro pelato
  • 60 grammi di capperi
  • 30 grammi di zucchero
  • 120 ml di aceto bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla rossa
  • Qualche foglia di menta
  • Olio, sale, pepe quanto basta

Melanzane fritte in agrodolce, procedimento

Prendete le melanzane, togliete il picciolo e tagliatele a cubetti. Dopodiché passate alla cipolla. Tagliatela in pezzi grossolani, non troppo fini, e mettetela da parte.

Prendere ora una ciotola e metteteci all’interno l’aceto e lo zucchero, curandovi di fare sciogliere per bene quest’ultimo. Adesso tornate alle melanzane: mettetele in uno scolapasta con un po’ di sale e metteteci sopra un peso per eliminare i liquidi in eccesso.

Lasciatele così per circa mezz’ora. Nel frattempo prendete una padella e metteteci un filo d’olio. Fate dorare la cipolla e aggiungete l’aglio schiacciato. Aggiungete il pomodoro. Spegnete e tornate alle melanzane.

Prendete una casseruola, riempitela d’olio e friggete mescolando, in modo che tutti i cubetti siano ben dorati. Una volta fritte scolatele e poggiatele su carta assorbente. Riaccendete la fiamma al pomodoro e aggiungete i capperi e la menta tritata grossolanamente.

Prendete le melanzane e aggiungetele al pomodoro. Poi aggiungete anche l’aceto e poi unite mezzo bicchiere di acqua. Alzate la fiamma e portate tutto a bollore finché il sugo non si sarà ristretto. Aggiungete un po’ di pepe e servite.