Calamari ripieni

I calamari sono uno degli ingredienti più amati in Sicilia e, allo stesso tempo, sull’Isola si amano i cibi ripieni: per questo oggi vi diamo la ricetta dei calamari ripieni, una prelibatezza da servire durante le serate in famiglia o anche nelle grandi occasioni.

I calamari sono un cibo dal sapore intenso che non deve essere cotto a lunghissimo, quindi occhio o diventerà stopposo. Seguite tutti i passaggi e stupirete i vostri ospiti (e i vostri cari).

Calamari ripieni: ricetta completa

Piccolo consiglio: quando andrete a comprare i calamari spiegate al vostro pescivendolo di fiducia che cosa volete fare. Lui stesso vi indicherà le quantità e i calamari migliori.

Ingredienti

  • 500 grammi di calamari
  • 200 grammi di pane
  • 200 ml di vino bianco
  • 30 grammi di caciocavallo
  • 10 grammi di prezzemolo
  • 6 acciughe/alici sott’olio
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio, sale e pepe quanto basta

Passaggi e procedimento

Pulite i calamari sciacquandoli prima sotto l’acqua corrente. Staccate la testa e mettetela da parte. Noterete che all’interno della testa c’è della cartilagine trasparente.

Rimuovetela, rimuovete anche le interiore e sciacquate. Rimuovete poi la pelle esterna, tirandola delicatamente via con un coltellino.

Una volta fatto questo e separati i tentacoli restanti, passate alla preparazione del condimento: prendete il pane, togliete la crosta e usate la mollica, tagliandola a cubetti.

Ora prendete l’olio e scaldatene un po’ in padella: aggiungete l’aglio e i filetti di acciughe/alici.

Fate sciogliere le alici e poi aggiungete i tentacoli del calamaro. Saltate il tutto per 2-3 minuti e aggiungete la mollica.

Sfumate con il vino bianco e schiacciate il tutto con un cucchiaio, per fare sì che la mollica assorba bene il condimento. Trasferite poi il tutto in una ciotola e fatelo raffreddare, dopodichè aggiungete il caciocavallo e il prezzemolo tritato.

Prendete le teste dei calamari e riempitele con il ripieno, lasciando un dito di distanza dal bordo. A questo punto chiudete i calamari con degli stuzzicadenti, unendo i lembi.

A questo punto aggiungete riscaladate un po’ d’olio in una padella e mettete i calamari ripieni. Fateli cuocere a fiamma media per qualche minuto.

Sfumate con il vino bianco, aggiungete sale e pepe e coprite con un coperchio: lasciateli coperti per dieci minuti e poi saranno pronti per essere serviti.