Volete un piatto davvero speciale per stupire i vostri invitati a cena? Vi serve una ricetta che conservi tutti i sapori della Sicilia e che riempia anche le pance?

Niente paura, siete nel posto giusto: oggi vogliamo darvi la ricetta degli spiedini alla messinese (chiamati anche involtini alla messinese), un piatto che si è diffuso in tutta la Sicilia e che viene estremamente apprezzato.

Carne, formaggio e un po’ di pazienza vi aiuteranno a realizzare una cena speciale, che sia per la vostra famiglia o per qualcuno che volete piacevolmente colpire con la vostra abilità culinaria.

Spiedini alla messinese, ingredienti

Per quanto comprare gli spiedini alla messinese già pronti da cuocere sia facilissimo in tutta la Sicilia, vi consigliamo di provare il fai-da-te, che dà molta soddisfazione.

In questa sede vi forniamo le dosi per sei persone. Ricordatevi sempre che potete aumentare o diminuire le dosi a vostri piacimento.

Infine, un ultimo consiglio: se non sapete bene quale carne utilizzare chiedete consiglio al vostro macellaio di fiducia. Lui saprà indirizzarvi verso la scelta migliore.

  • 24 fettine di carne
  • 200 grammi di caciocavallo a cubetti
  • 200 grammi di pangrattato
  • 100 grammi di pecorino grattugiato
  • 100 grammi di grana grattugiato
  • 20 grammi di prezzemolo tritato
  • 2 cipolle rosse
  • 1 limone
  • Olio, sale e pepe quanto basta

NB: Ricordatevi di acquistare degli spiedini di bambù, che vi serviranno per infilzare la carne.

Procedimento e passaggi

Prendete il pangrattato e mettetelo in una ciotola. Prendete ora il limone e tagliatelo a metà. Spremete il mezzo limone sul pangrattato e poi aggiungete il grana grattuggiato, il prezzemolo e sale e pepe quanto basta.

Prendete un quarto di questo preparato e mettetelo in una ciotola più piccola, dopodiché mettete da parte le ciotole e prendete la cipolla rossa. Tagliatela a spicchi di grandezza media (serviranno a separare gli involtini) e mettetela da parte.

Adesso dedicatevi alla carne. Prendete le fette e disponetele di fronte a voi, aperte. Al centro mettete un cucchiaio abbondante di pangrattato. Al centro sistemate un cubetto (o due) di caciocavallo.

Spolverizzate ora con il pecorino e poi procedete a chiudere ad avvolgere la carne su se stessa, curandovi di fare involtini di piccoli dimensioni. Prendete ora gli stecchi di bambù.

Su ogni stecco dovranno essere infilzati quattro involtini di carne, separati tra di loro da un pezzo della cipolla che avevate precedentemente tagliato.

Prendete adesso la ciotola con il pangrattato rimasto, oliate leggermente gli spiedini e passateli nel pangrattato, formando una panatura. Mettete ora tutti in forno a 200 gradi per circa 15 minuti.

Sfornate e servite: gli spiedini alla messinese sono pronti!