panelle
Panino e panelle. Credits Mat's Eye, Flickr

Potevamo non parlare dello street food a Palermo? Eccoci qua con il nostro nostro elenco di pietanze, immancabili sia per i turisti che per chi ancora non li ha provati.

Quella che vi proponiamo è una vera e propria classifica dei cibi da strada che un turista (e soprattutto un palermitano!) deve assolutamente assaggiare almeno una volta nella vita.

Cibo da strada palermo: classifica

Lo street food è uno dei vanti della cucina palermitana. Noi palermitani siamo sempre stati in grado di arrangiarci con poco e di cucinare grandi cose sul momento. Per questo iniziamo proprio dal cibo da strada, con una classifica di 5 cibi da assaggiare per forza.

Panelle e Crocché

Sì, le panelle e crocché sono le vere regine dello street food. Chi vuole mangiare a Palermo non può in alcun modo non assaggiarle, sarebbe un vero errore.

panelle
Panino e panelle. Credits Mat’s Eye, Flickr

Panelle e crocché si trovano in tutte le friggitorie e nei principali mercati di Palermo è possibile gustarle grazie ad appositi banchetti.

Possono essere consumate dentro un panino o da sole, dentro appositi coppi. Vengono anche servite come antipasti in tutti i ristoranti tipici.

Pane con la meusa

Il re dello street food palermitano, signore incontrastato delle strade: il pane con la meusa è un cibo da strada che non può non essere mangiato.

Viene venduto per strada nei mercati di Palermo e da alcuni famosi meusari come Nino Ballerino, la Focacceria San Francesco o Franco u Vastiddaro.

Il pane con la milza è schiettu o maritato: nel primo caso è servito così com’è, con un po’ di limone. Nel secondo caso viene servito con il formaggio, prevalentemente caciocavallo.

Stigghiole

Calde e buonissime, le stigghiole sono il classico tipo di cibo da strada che all’inizio impressiona un po’ il turista ma poi lo conquista. È un passaggio obbligato!

stigghiole
Le stigghiole

Le stigghiole si trovano in tutti i principali mercati di Palermo, in particolare a Ballarò e alla Vucciria. Inoltre si possono mangiare ai piedi di Montepellegrino, magari dopo una visita strategica al Santuario di Santa Rosalia.

Frittola

La frittola è sicuramente un piatto difficile da presentare a un turista, ma provate a fargliela assaggiare e non se ne pentirà. È un po’ più difficile da trovare rispetto ai cibi precedenti.

la frittola
La frittola

In linea di massima per andare sul sicuro si deve andare a Ballarò, ma può capitare di trovarla anche in altri mercati. Non fatevi scoraggiare dall’aspetto misterioso: il sapore è straordinario!

Babbaluci

Ebbene sì, noi i babbaluci li classifichiamo anche come street food! Acquistatene un coppo da qualsiasi fruttivendolo e assaggiateli per strada: superata la difficoltà del non sapere dove buttare i gusci sarà un’esperienza fantastica.

babbaluci
Babbaluci

In più vi ricordiamo che i babbaluci sono proprio nati come street food: vengono consumati il giorno del Festino di Santa Rosalia, lungo le strade dove si attende che passi la processione della patrona.